Combattere gli acari della polvere

Da esperti della deumidificazione ci chiedono spesso come l’utilizzo di un deumidificatore possa ridurre gli effetti negativi degli acari della polvere.

Esiste un nesso tra l’umidità relativa e il numero di acari della polvere presenti in un appartamento. Questo articolo vi dimostrerà come l’uso di un deumidificatore combatte gli acari della polvere facendo diminuire drasticamente i sintomi dell’allergia alla polvere.

Fatti sugli acari della polvere

  • Gli acari della polvere non sono visibili a occhio nudo a causa delle loro dimensioni di soli 0.2 – 0.4 mm
  • Le femmine degli acari vivono all’incirca 60 giorni e trascorrono gli ultimi 30 giorni deponendo numerose uova. I maschi degli acari vivono in media solo 19 – 30 giorni.
  • Gli acari della polvere si nutrono principalmente di desquamazioni umane (forfora, resti di cute, capelli, unghie ecc.)
  • Le desquamazioni che un essere umano perde durante un anno possono nutrire 1.5 milione di acari.
  • In pochi anni possono ammassarsi milioni di acari sia vivi che morti nei materassi e nei cuscini.
  • L‘ 80% della polvere visibile alla luce del sole è composta da resti di pelle.
  • Gli acari della polvere causano spesso asma e allergie quando le loro feci vengono inspirate dall’essere umano.
  • Non è possibile eliminare tutti gli acari della polvere, però è possibile ridurne la quantità.
hausstaubmilben bekämpfen
5 punti per combattere gli acari della polvere

  1. Riducete l’umidità relativa nel vostro appartamento, in questo modo l’acaro non potrà riprodursi molto velocemente.
  2. Lavate spesso le tende e i copripiumini.
  3. Utilizzate un aspirapolvere con un filtro HEPA e svuotate spesso l’aspirapolvere.
  4. Gli animaletti di stoffa dei bambini sono generalmente pieni di acari – metteteli una notte nel freezer per liberarli dagli acari.
  5. Evitate di acquistare tappeti a pelo lungo, difficili da tenere puliti e nei quali si impigliano acari e polvere.

I punti da 2 a 5 sono relativamente facili da applicare e sono auto esplicativi. Il primo punto, invece, spesso rende insicura la gente, perché non sa da dove proviene l’umidità relativa presente nel proprio appartamento e di conseguenza non sa come fare per poterla ridurre. Questo punto è molto importante, datosi che gli acari si riproducono molto più lentamente con un tasso di umidità basso e ciò significa che la loro popolazione viene ridotta.

Gli acari della polvere amano l’elevata umidità: più è elevata l’umidità relativa, più velocemente si riproducono. In inverno, solitamente, l’appartamento è caldo e asciutto, ma in primavera, e ancor di più, in estate, molti appartamenti sono caldi e anche umidi.

Arieggiare bene non risolve completamente il problema, poiché l’umidità relativa si adatta a quella esterna. Gli acari della polvere si moltiplicano soprattutto con un tasso di umidità superiore al 60%, valore che viene raggiunto spesso in estate. L’unica soluzione davvero efficace per ridurre l’umidità nel proprio appartamento è l‘utilizzo di un deumidificatore. Un deumidificatore portatile è sufficiente per ridurre l’elevata umidità e riportarla a un livello sano.

Fatti sui deumidificatori:
  • Riducono l’umidità relativa per evitare la presenza di acari della polvere e la formazione della muffa nel vostro appartamento.
  • Riducono le spese di riscaldamento deumidificando l’aria e migliorando in questo modo il clima di casa vostra.
  • Riducono quella sensazione „appiccicosa“ nei caldi giorni estivi causati dall’elevata umidità.
Deumidificatori per gli allergici:

Ulteriori informazioni sugli acari della polvere:

Wikipedia Articolo sugli acari